L’industria 4.0 è il traino del rilancio industriale del 2017

L’iperammortamento del decreto industria 4.0 sta permettendo alle industrie di rinnovare i loro processi e aumentare la competitività. Il decreto non solo coinvolge le migliorie strutturali degli edifici e l’acquisto di macchinari, ma anche la ristrutturazione dei software aziendali, delle infrastrutture IT.

Ovviamente le piattaforme digitali come siti web e ecommerce posso essere parti del progetto di superammortamento. Come sfruttare al meglio questa opportunità?

L’industria del domani è un industria 4.0 che sa vendere online

Massimizzare l’investimento in tecnologia e soluzioni software deve includere un progetto a medio termine sulla vendita online. Grazie al decreto è infatti possibile includere soluzioni software che migliorano e ottimizzano i processi.

Gli strumenti e-commerce sono software evoluti multicanale che integrano agli strumenti gestionali dell’azienda per coordinare le vendite, le spedizioni, il CRM e il magazzino.

In particolare, la legge di stabilità per il 2017 prevede per le imprese la possibilità di effettuare investimenti:

  • in beni materiali strumentali nuovi: viene prorogato a tutto il 2017 il super ammortamento del 140%, che consiste nella possibilità di maggiorare il costo di acquisto di un bene strumentale nuovo del 40% ai fini della deduzione fiscale delle quote di ammortamento (NB: questa agevolazione vale, oltre che per le imprese, anche per i professionisti);
  • in beni materiali strumentali nuovi ad alto contenuto tecnologico finalizzati a favorire processi di trasformazione tecnologica e/o digitale in chiave Industria 4.0 (allegato A alla Legge di Stabilità): viene concesso un iper ammortamento del 250%, che consiste nella possibilità di maggiorare il costo di acquisto di un bene strumentale nuovo del 150% ai fini della deduzione fiscale delle quote di ammortamento; se il bene materiale proprio dell’iperammortamento 250% è acquistato insieme al software embedded necessario al suo funzionamento, anche il software embedded fruisce dell’iperammortamento 250%.
  • in beni immateriali (software, sistemi e system integration, piattaforme e applicazioni) funzionali alla trasformazione tecnologica e/o digitale in chiave Industria 4.0 (allegato B alla Legge di Stabilità): viene concesso un  super ammortamento del 140%, che consiste nella possibilità di maggiorare il costo di acquisto di un bene immateriale del 40% ai fini della deduzione fiscale delle quote di ammortamento; i software rientranti nel superammortamento 140% possono beneficiare di tale bonus a condizione che l’impresa usufruisca dell’iperammortamento 250%, ma indipendentemente dal fatto che i software siano o meno specificamente riferibili al bene materiale agevolato con l’iperammortamento.

Soluzioni e-Commerce pronte per il decreto Industria 4.0: Kooomo

Kooomo è la piattaforma di diffusa adozione nel settore dell’e-commerce, di concezione e design italiano, pensata per il cloud e per la massimizzazione dei costi di gestione.

Kooomo è l’investimento che in ottica industria 4.0 permette di accedere come piattaforma software online alle garanzie necessarie, portando i propri prodotti online con la multicanalità integrata su Amazon, eBay e gli altri canali marketplace. 

Web Agency come Zepfiro, gestite dalle grandi capacità di Luca Fabbri, implementato queste opportunità tecnologiche con una forte spinta innovativa orientata al marketing.

Richiedi una consulenza per software, ecommerce e sito web nell’ambito del decreto industria 4.0

 

Help-Desk
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: